2016

Fabbisogni di ricerca ed innovazione nell’impresa familiare

Siamo lieti di invitarLa all'evento: "Fabbisogni di ricerca ed innovazione nell'impresa familiare" che si terrà il 17 marzo 2016, alle ore 10.30 in Confagricoltura – Sala Serpieri – Corso Vittorio Emanuele II, 101, Roma.

Lo studio, realizzato dalla Federazione Nazionale Impresa Familiare, con il supporto di Confagricoltura, nasce dall'esigenza di coinvolgere le imprese familiari su un tema strategico per l'agricoltura italiana; l'innovazione, infatti, sta divenendo uno dei fattori più importanti per assicurare un futuro alle imprese agricole, migliorando la loro competitività economica e garantendo nel contempo l'uso sostenibile delle risorse.

L'obiettivo è quello di fornire un contributo affinché la ricerca risponda sempre più alle esigenze delle imprese agricole, individuando soluzioni adottabili dagli agricoltori, anche attraverso una maggiore attenzione alla fase di trasferimento delle innovazioni, che ancora oggi rappresenta uno dei momenti più delicati delle relazioni tra il mondo della ricerca e quello delle imprese.

Alla presentazione dello studio redatto da PRIA in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell'Università Ca'Foscari di Venezia, seguirà una tavola rotonda in cui parteciperanno il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero delle politiche agricole agroalimentari e forestali, il Coordinatore degli assessorati regionali, il CREA, l'ENEA, il CNR ed il Presidente di Confagricoltura.

CONSORZI DI BONIFICA. "SOSPENDERE GLI AVVISI DI PAGAMENTO". LA NOTA DI AGRINSIEME

agrinsieme-loghiVerificare se sussistono le condizioni per sospendere gli avvisi di pagamento del tributo 630 emesse dai Consorzi di Bonifica pugliesi commissariati. E' quanto chiede Agrinsieme Puglia, il coordinamento delle organizzazioni agricole, all'assessore regionale alle risorse agroalimentari Leonardo Di Gioia sia al commissario straordinario dei Consorzi di Bonifica pugliesi Gabriele Papa Pagliardini. "I Consorzi - si legge nella nota di Agrinsieme - devono funzionare regolarmente e no, invece, esigere solo il pagamento dei tributi, che sono ritenuti da Agrinsieme Puglia ingiusti ed iniqui".

PROROGA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE DI AIUTO OCM MISURA INVESTIMENTI

Con riferimento alla misura OCM unica Reg. (Ue) 1308/2013 e S.E.I. art. 50 - misura Investimenti, si comunica che è stato prorogato il termine di scadenza per la presentazione delle domande di aiuto dal 29 febbraio al 21 marzo 2016.
Ne consegue che le domande cartacee, corredate dagli allegati e da tutti i documenti previsti dalle DRA, dovranno essere consegnate all'Ufficio Regionale competente per territorio entro la scadenza del 29 marzo 2016.
Entro il termine del 20 aprile 2016, l'Ufficio Regionale competente per territorio dovrà completare le attività di propria competenza in modo da comunicare all'Agea il numero delle domande ammissibili all'aiuto entro il 30 aprile 2016.

LATTE BOVINO. PROROGA DOMANDE AIUTI ECCEZIONALI

quote-latteE' stato prorogato al 4 marzo 2016 il termine per la presentazione della domanda per richiedere l'aiuto eccezionale. Tale procedura è richiesta solo ai produttori che hanno iniziato l'attività dopo il 31 marzo 2015 e che effettuano vendita diretta. Per gli altri produttori beneficiari, non è necessario presentale tale domanda visto che i dati delle consegne sono rilevati dall'ente pagatore direttamente dal Sian.
Il premio è calcolato in via generale sulla media mensile del latte prodotto e commercializzato nella compagna 2014-2015, come previsto dal Decreto Ministeriale del 22 gennaio 2016 consultabile sul sito del Ministero delle Politiche agricole Alimentari e Forestali.
La domanda dovrà pervenire in Agea entro e non oltre il termine di proroga del 4 marzo 2016. Farà fede la data di accettazione dell'Ufficio protocollo centrale dell'Agenzia, o in caso di raccomandata a/r farà fede la data del timbro postale.
Il premio viene erogato da Agea alle coordinate bancarie registrate nel fascicolo aziendale: si rileva dunque la necessità di accertare le coordinate bancarie presenti nel fascicolo.

RISTRUTTURAZIONE E RICONVERSIONE VIGNETI. PROROGA DOMANDE

viticolturaE' stata prorogata all'8 marzo la data ultima per la presentazione delle domande riferite alla misura della Ristrutturazione e Riconversione dei vigneti per la campagna 2015-2016. La misura è soggetta a un tetto finanziario, la cui ripartizione è stat definita con decreto del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali n.3280 del 22/05/2015. Si informa che la scadenza dell'8 marzo non potrà essere ulteriormente prorogata.

title evidenza

Schermata 2015-04-23 alle 09.40.06

prezzi & mercati

 


gallery

title sedii

Puglia sedi2

 

logo confagricoltura enti-collegati
Confagricoltura

 

title area_riservata



title calendario

 «  < Jul 2019 >   »
SuMTWThFS
20

title newsletter

Compila questo modulo per iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

title meteo

PUG

title video