SLITTA IL VOTO IN CONSIGLIO REGIONALE SUI CONSORZI DI BONIFICA. Confagricoltura Puglia: SI FACCIANO SCELTE RESPONSABILI

rossitgBari 4 DICEMBRE 2018 - "Non è con il gioco delle tre carte che si risolvono i problemi dei Consorzi di Bonifica in Puglia". Il presidente di Confagricoltura Puglia Donato Rossi dice la sua con chiarezza, nel giorno in cui il Consiglio regionale avrebbe dovuto valutare la proposta di legge a firma del consigliere Donato Pentassuglia che vuole sottrarre ad Acquedotto Pugliese Spa la gestione della funzione irrigua, prevista in attuazione della legge di riforma dei Consorzi datata 2017.

"Il Consiglio regionale si trova di fronte a un bivio decisivo per il futuro della nostra agricoltura - dice Donato Rossi - Bocciando la proposta si deciderà di fatto di affossare completamente l'intero sistema della bonifica in Puglia, facendo schizzare i costi di gestione e sovraccaricandoli ancora una volta sugli agricoltori. Approvandola invece si permetterà alla Puglia di allinearsi alle altre regioni, dove, con il sistema del governo dei Consorzi di Bonifica affidato agli agricoltori, si stanno raggiungendo risultati eccellenti sia in termini di servizi che di costi. Riteniamo saggia la decisione di prendere tempo. La politica evidentemente non è in grado di risolvere problemi che investono così da vicino la vita delle imprese e del territorio. Meglio ascoltare la voce di chi vive sulla propria pelle i problemi".

La posizione di Confagricoltura Puglia è dunque chiara. La Federazione ritiene errata e nient'affatto vantaggiosa la previsione di trasferire il servizio irriguo dei quattro Consorzi di Bonifica commissariati ad Aqp. Il trasferimento della Sezione irrigazione ed acquedotti rurali del Consorzi Centro-Sud Puglia non garantirebbe infatti un miglioramento del servizio, ma sicuramente determinerebbe un aumento dei costi a carico degli agricoltori, in quanto gravati anche dell'Iva, pari al 10%.

"Peraltro attribuendo ad Aqp un ruolo così determinante - dice il presidente Rossi - si continuerebbe a mantenere un legame sin troppo stretto con la politica. La politica deve uscire dall'amministrazione di questo comparto e lasciare agli agricoltori l'autogoverno del settore".

"Attendiamo fiduciosi che la maggioranza trovi una composizione e si produca per la migliore delle soluzioni possibili"

 

title evidenza

Schermata 2015-04-23 alle 09.40.06

prezzi & mercati

 


gallery

title sedii

Puglia sedi2

 

logo confagricoltura enti-collegati
Confagricoltura

 

title area_riservata



title calendario

 «  < Dec 2018 >   »
SuMTWThFS
13

title newsletter

Compila questo modulo per iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

title meteo

PUG

title video