News

Regione Puglia. Ultimi provvedimenti dell'anno

Di seguito, i provvedimenti approvati dalla Regione Puglia nel periodo dal 20 dicembre 2018 (Bollettino n. 161) al 31-12-2018 (Bollettino n° 165).

Leggi tutto...

DALLA Regione Puglia. ACCORDO REGIONE-MIUR PER STUDIO GESTIONE ACQUE E RISANAMENTO AMBIENTALE. RETE TEN CONNESSIONE DISTRETTI AGROINDUSTRIALI CON PRINCIPALI ASSI VIARI. INDIVIDUAZIONE NUOVA AREA SIC

Di seguito i provvedimenti pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 160 del 18 dicembre 2018

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 15 novembre 2018, n. 2035

Accordo territoriale per l'attivazione del percorso di studio di istruzione professionale "Gestione delle acque e risanamento ambientale" tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e la Regione Puglia. Approvazione dello schema di Protocollo d'intesa.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 15 novembre 2018, n. 2039

POR Puglia 2014-2020 Asse VII Azione 7.2"Rafforzare le connessioni dei nodi secondari e terziari delle «aree interne» e di quelle dove sono localizzati significativi distretti di produzione agricola e agro-industriale con i principali assi viari e ferroviari della rete TEN-T" Variazione al bilancio di previsione 2018 e pluriennale 2018-2020 ai sensi dell'art. 51, c.2,D.Lgs.n.118/2011 e ss.mm.ii.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 15 novembre 2018, n. 2042

SIC "Zello" codice IT9150037, Individuazione nuovo Sito di Importanza Comunitaria, ai sensi della Direttiva HABITAT 92/43CEE

 

AGRINSIEME: BIOLOGICO, NEL PROVVEDIMENTO TUTTI GLI STRUMENTI NECESSARI ALLO SVILUPPO DEL SETTORE; AUSPICHIAMO UN RAPIDO ITER IN SENATO CHE PORTI A VIA LIBERA DEFINITIVO

rotoballeRoma, 20 dicembre 2018 - "Le Proposte di Legge con disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico, approvate dalla Camera dei deputati in un testo unificato e già trasmesse al Senato per la seconda lettura, contengono tutti gli strumenti necessari a favorire lo sviluppo e la competitività di un settore in continua crescita e dal forte impatto, non solo economico, ma anche ambientale e sociale". Lo afferma il coordinamento di Agrinsieme, che riunisce Cia-Agricoltori italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari.

"Il biologico da diversi anni sta avendo uno sviluppo sostenuto nel nostro Paese, sia sotto il profilo della produzione che sotto quello dei consumi, con 76mila aziende coinvolte che coltivano 2 milioni di ettari e un fatturato di 3,5 miliardi di euro in Italia. Ora, con questo testo, finalmente, il mondo del bio può contare su uno strumento importante anche dal punto di vista del sostegno alla ricerca, ai distretti biologici e alla filiera economica", osserva il coordinamento.

Leggi tutto...

XYLELLA. SARÀ UN DECRETO AD ATTUARE IL PIANO STRAORDINARIO PRESENTATO OGGI IN COMMISSIONE AGRICOLTURA ALLA CAMERA

xilellallaPronto il piano straordinario con cui il Ministero per le Politiche Agricole intende affrontare l'emergenza xylella. Lo ha presentato oggi in Commissione agricoltura alla Camera dei Deputati Gian Marco Centinaio, nel corso di un'audizione convocata per fare il punto sul contagio e sugli interventi programmati a fronte dei finanziamenti stanziati: 30 milioni di euro per il 2018, provenienti dal Fondo di Coesione, cui dovrebbero aggiungersi altri 70 milioni nel 2019.

Leggi tutto...

AGRINSIEME: PRATICHE SLEALI, ACCORDO IMPORTANTE RAGGIUNTO DOPO ANNI DI TRATTATIVE; RAFFORZATA PROTEZIONE PER AGRICOLTORI UE, ANCHE SE MANCA SOTTOCOSTO E SOGLIA FATTURATO È MIGLIORABILE

PARLAMENTO EUROPEO PRATICHE SLEALIRoma, 19 dicembre 2018 - "Manca solo l'ok formale del Parlamento Europeo e del Consiglio per il via libera definitivo alla direttiva sulle pratiche commerciali sleali, che dopo l'accordo raggiunto oggi pomeriggio in occasione del sesto trilogo prevede un significativo aumento del numero di pratiche riconosciute, le quali passano da 8 a 16". Così il coordinamento di Agrinsieme, che riunisce Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, esprimendo soddisfazione per l'importante accordo, raggiunto dopo anni di trattative, grazie al quale verranno tutelati tutti gli agricoltori dell'Unione Europea.

"Nel dettaglio, le pratiche aggiunte sono: il pagamento per servizi non resi; l'obbligatorietà di un contratto scritto se richiesto dal fornitore; l'abuso di informazioni confidenziali da parte dell'acquirente; le ritorsioni commerciali; il pagamento per la gestione del prodotto alla consegna; il pagamento per la gestione dei reclami dei clienti; l'estensione del pagamento a 30 giorni per i prodotti deperibile e a 60 per quelli non deperibili; il divieto di trasmettere al fornitore i costi di advertising", precisa Agrinsieme, esprimendo rammarico la mancata aggiunta nell'elenco della vendita sottocosto anche tramite il ricorso ad aste a doppio ribasso, pratica che da tempo Agrinsieme aveva segnalato come fortemente distorsiva.

Leggi tutto...

title evidenza

Schermata 2015-04-23 alle 09.40.06

prezzi & mercati

 


gallery

title sedii

Puglia sedi2

 

logo confagricoltura enti-collegati
Confagricoltura

 

title area_riservata



title calendario

 «  < Mar 2019 >   »
SuMTWThFS
19

title newsletter

Compila questo modulo per iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

title meteo

PUG

title video